4 semplici passaggi per coltivare 45 kg di patate in una botte!

Il giardinaggio senza giardino, usando solo un contenitore, non è solo per le persone con spazio limitato, come in città.

Può anche essere utile quando vuoi avere più output, grazie a un ambiente più facilmente controllabile.

Coltivare patate in una botte ha diversi vantaggi:

Ciò riduce la quantità di diserbo, diminuisce l'esposizione a parassiti e funghi.

Inoltre, non rischi di danneggiare le patate scavando la terra con una pala per raccoglierle.

Perché ? Perché tutto ciò che devi fare è capovolgere la canna!

Dopo aver svolto ricerche approfondite per coltivare le mie patate in una botte, ecco i miei consigli in soli 4 passaggi per un raccolto di successo:

1. Scegli e prepara un contenitore

Barili per la coltivazione di patate al suo interno

Dovrai scegliere un contenitore come un bidone della spazzatura da 200 litri o uno dei mezzi barili nella foto.

Un'altra alternativa è usare qualsiasi contenitore che abbia questo tipo di volume.

L'unica condizione è che il contenitore abbia già dei buchi o che tu possa farne alcuni al suo interno.

Successivamente, dovrai pulire il contenitore con una soluzione di candeggina, per rimuovere tutto lo sporco che è stato lasciato al suo interno.

Per coloro che non vogliono usare la candeggina (come me, per esempio!), Consiglio invece di usare un'alternativa alla candeggina naturale come questa.

Un buon drenaggio è essenziale affinché le patate rimangano in salute. È per questo motivo che dovrai praticare una serie di grandi fori sui lati inferiori e sul fondo del tuo contenitore.

Un'altra soluzione è tagliare completamente il fondo del contenitore e posizionarlo su una superficie ben drenata, come il terreno del giardino.

2. Scegli una varietà e pianta le patate.

Pianta le patate nel terreno

Puoi trovare patate da semina nei vivai o su Internet, su siti specializzati come qui.

Per un rapido inizio: le piante di patate dovrebbero essere germogliate. Puoi acquistare piante pre-germinate o puoi germinare le piante da solo.

Come? "O" Cosa? Il trucco è metterli in un cartone di uova, con il lato che ha il maggior numero di gemme rivolto verso l'alto. Quindi metti la scatola in una stanza calda e luminosa. Un'altra soluzione è mettere i tuberi in un sacchetto di carta aperto.

Ora riempi il fondo del tuo contenitore con circa sei pollici di terriccio per piantare, che puoi trovare nel tuo normale negozio di giardinaggio e compost (o letame).

Se ne trovi, la soluzione migliore è usare un terriccio a base di fibre di cocco in modo che il terreno non sia troppo compatto e possa immagazzinare abbastanza umidità per le radici.

In ogni caso, sappi che le patate si adattano a qualsiasi tipo di terreno.

Quindi aggiungere alcune piantine di patate a questo 1 ° strato di terreno, distanziandole bene l'una dall'altra. Copri le piante con un secondo strato di 15 cm di terriccio e terriccio.

Attenzione a non compattare la terra in modo che tutto respiri bene.

Aggiungi acqua per inumidire il terreno. E soprattutto ricordatevi di mantenere il terreno sempre umido, ma senza innaffiare eccessivamente per non annegare le piante.

3. Aggiungi altro terreno

Piante di patate che crescono nella botte

Quando le piante di patata hanno tra 6 e 8 pollici di fogliame, aggiungi un terzo strato di terriccio e compost per coprire 3/4 degli steli e del fogliame visibile.

Ripeti questo passaggio facendo crescere i gambi verso la sommità della botte, poi ricoprendoli di terra non appena superano i 15 cm di altezza.

Allo stesso tempo, non dimenticare di inumidire bene la terra mentre crescono le piante di patate.

4. Raccogli le patate

Raccogli le patate che sono cresciute nella botte

Dopo circa 10 settimane, quando il fogliame delle piante inizia a ingiallire, le patate dovrebbero essere pronte per il raccolto.

Scava delicatamente il terreno con le mani nella canna per controllare lo strato superiore, se questo è il caso.

Se scopri che le patate sono davvero mature, svuota il barile su un telo per scoprire il tuo bottino.

Dopo il primo raccolto, ricordati di conservare alcune patate da utilizzare come piante l'anno successivo.

Ecco qua, potrai assaggiare le tue buone patate grandi che hai coltivato tu stesso :-)

Patate fritte su un piatto

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

Il consiglio infallibile per impedire alle patate di germogliare.

La punta delle verdure per conservare le patate più a lungo.

messaggi recenti