8 semplici passaggi per aiutare le api.

Non è più un segreto ...

... le api sono minacciate di estinzione a causa dei pesticidi.

Questa si chiama sindrome da collasso della colonia.

Tuttavia, questo non è inevitabile.

Ognuno al proprio livello può combattere questo fenomeno.

Come? "O" Cosa? Grazie a poche semplici azioni da mettere in pratica.

Ecco 8 cose efficaci che puoi fare per aiutare le api nella tua zona:

Azioni semplici ed efficaci per salvare le api

Perché salvare le api?

La scomparsa delle api sarebbe un disastro per il nostro pianeta. Ma l'impatto economico sarebbe altrettanto significativo.

Sapevi che l'impollinazione rappresenta approssimativamente $ 153 miliardi (circa 140 miliardi di euro) nell'economia mondiale?

Sì, grazie al suo contributo all'agricoltura, l'ape è un attore economico importante.

Sono stati condotti studi da un gruppo indipendente di 53 scienziati per cercare di capire perché le api stanno scomparendo.

Le loro conclusioni sono chiare: i neonicotinoidi, che sono tra i peggiori pesticidi, le api avvelenate che vengono a nutrirsi di piante contaminate e le uccidono lentamente.

Così in Francia, gli apicoltori di alcune regioni come l'Auvergne oi Pirenei hanno osservato una perdita del 50% o addirittura del 100% della loro produzione di miele.

Ma c'è ancora tempo per aiutarli! Per fare questo, ecco 8 semplici ed efficaci passaggi per aiutare le api a sopravvivere.

Una lotta tra Davide e Golia che merita di essere intrapresa!

1. Parlane intorno a te

come sarebbe un supermercato senza le api

La prima arma contro questa minaccia è l'informazione.

È importante che ogni cittadino conosca e prenda coscienza del pericolo che grava sulle api e più in generale sull'agricoltura.

Perché senza api che impollinano la natura, l'agricoltura deve preoccuparsi!

Una minaccia incombe chiaramente su questo settore vitale per l'uomo.

Il ruolo delle api nella riproduzione di piante e fiori è così importante che alcuni vedono nella scomparsa delle api un preludio alla scomparsa dell'umanità.

Senza api e quindi senza impollinazione, non meno di 130 tipi di colture sono in pericolo.

2. Mangia più miele

mangia più miele per salvare le api

Basti pensare di mettere nel tuo carrello un vasetto di miele prodotto nella tua regione.

Puoi trovarlo in supermercati, mercati, negozi di alimenti naturali o su Internet qui. Ricordati di controllare la sua origine.

Questo è un supporto concreto per gli apicoltori vicino a te. Inoltre, il miele è un alimento delizioso, pieno di virtù. Può sostituire molto bene lo zucchero.

Rimedio ancestrale in tutto il mondo, il miele ha proprietà incredibili: antisettiche, tonificanti, cicatrizzanti ...

Ogni miele ha le sue virtù specifiche a seconda della pianta raccolta.

Inoltre, il miele è un ottimo dolcificante naturale. Ricco di vitamine e macroelementi, lo zucchero del miele è meglio ... dello zucchero!

Ma è un lavoro infernale per le nostre piccole api. Per fare 1 kg di miele, devono raccogliere 1 milione di fiori e fai l'equivalente diun giro del mondo da sfogliare!

Scoprire : Quale miele scegliere in base al tuo sintomo? Segui la nostra guida.

3. Pianta questi fiori e piante

Quali tipi di fiori e piante per le api

Che tu abbia un giardino, un balcone, un patio o solo alcuni vasi sui davanzali delle finestre, rendilo un rifugio per le api piantando semi di fiori biologici.

Gioca sulla diversità e sfruttala al meglio. Se sei abbastanza fortunato da avere un bel prato, non falciarlo troppo spesso per dare tempo allo sviluppo dei piccoli fiori.

Riserva uno spazio selvaggio in un angolo del tuo giardino dove difficilmente supererai il tosaerba.

Diventerà presto l'area preferita dalle api e da altri insetti grazie alla biodiversità che vi si svilupperà.

Le api amano le cosiddette piante di miele. Forniscono polline, ma anche proteine ​​e nettare alle api. Permettono anche loro di mangiare e vivere più a lungo.

Dalie, gigli, nerine, gladiolo abissino (Gladiolus callianthus o Acidenthera) sono amici delle api. In autunno, apprezzano le varietà di crochi che forniscono cibo ricco per l'inverno.

Se il terreno è secco o calcareo, scegli papaveri, origano, camelina, cardi e mignonette gialle.

Se il tuo terreno è umido o fresco, preferisci bardana maggiore, cicoria, verga d'oro, viperina o facelia.

4. Considera l'idea di fornire loro dell'acqua

Api che bevono acqua

Sì, anche le api hanno bisogno di un drink (d'acqua)! Con tutti i chilometri che coprono, è abbastanza normale.

Non si tratta di fare una piscina nel tuo giardino! Una vasca piccola e poco profonda sarà perfetta altrimenti le api potrebbero annegare ...

Ad esempio, puoi installare un abbeveratoio per uccelli come questo per loro e ricordarti di cambiare l'acqua regolarmente.

In effetti, è importante che le api possano rifornirsi di acqua vicino al loro alveare.

È fondamentale diluire il miele che nutrirà le larve e rinfrescare l'alveare.

5. Dite NO ai pesticidi

Non utilizzare insetticidi contro le api

Ci sono tutte le ragioni per credere che flora e fauna stiano soffrendo per l'uso di pesticidi e prodotti fitosanitari.

Per preservare le api, rinuncia a tutti i pesticidi e gli erbicidi nel tuo orto e orto.

Non preoccuparti, non è molto complicato e inoltre risparmierai denaro!

Ad esempio, se devi rimuovere le erbacce, usa il bicarbonato di sodio. Oppure puoi anche eliminare le erbacce con aceto bianco.

In entrambi i casi, questi 2 prodotti sono efficaci quanto i diserbanti commerciali e non hanno conseguenze per l'ambiente.

Scoprire : 23 suggerimenti intelligenti per semplificare il giardinaggio.

6. Crea un rifugio per le api

Crea un nido d'api

Perché non costruire un rifugio per le api nel tuo giardino?

Gli tornerà utile in inverno!

Puoi costruirlo da solo seguendo questo video tutorial, ad esempio.

È anche possibile acquistarne uno che è già abbastanza economico qui.

7. Sponsorizza un alveare

sponsorizza un alveare

Per aiutare le api, chiunque può sponsorizzare un alveare (o parte dell'alveare).

Questo è un passaggio utile per creare nuovi alveari e aumentare le possibilità di sopravvivenza delle api.

Puoi sponsorizzare un intero alveare o unirti per sponsorizzare un alveare.

Uno sponsor adotta 4.000 api e ogni alveare ospita quasi 40.000 api. Possiamo quindi metterne fino a 10 per sponsorizzare un alveare.

Piccola ricompensa, il padrino vedrà il suo nome scritto sull'arnia o sui vasetti di miele.

E la parte migliore è che ricevi barattoli di miele dalle tue api. Puoi concederti a loro o regalarli come regalo per istruire i tuoi amici su questa causa.

Puoi ottenere maggiori informazioni su questo sito untoitpourlesabeilles.fr.

8. Lotta contro i calabroni asiatici

nido di calabrone asiatico

Una nuova minaccia incombe sulle api: il calabrone asiatico.

Dieci di queste creature possono distruggere un intero alveare da sole!

Questa è una brutta notizia per le api che soffrono già di un calo della popolazione negli alveari ...

Il settore dell'apicoltura è ulteriormente indebolito.

I calabroni asiatici sono abituati a nidificare in nidi sferici facilmente riconoscibili.

Se ne vedi uno, non rischiare di distruggerlo. Informa il tuo municipio che farà ciò che è necessario.

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

10 sorprendenti usi del miele. Non perdere il numero 9!

12 rimedi a base di miele della nonna.

messaggi recenti