I 6 principali vantaggi del latte di soia.

Il latte vaccino non è il latte ideale per tutti. Ci sono intolleranze, bisogna tenerne conto.

È qui che può entrare il latte di soia, un'ottima alternativa in molti casi.

Il latte di soia (meglio se biologico come questo), come ogni altro latte, ha le sue virtù e benefici.

Viene spesso utilizzato come sostituto del latte vaccino, in casi specifici in cui quest'ultimo può essere bandito temporaneamente o definitivamente.

Ma può anche essere consumato per altri motivi, vediamo insieme quali:

il latte di soia ha benefici per i bambini

1. Rigurgito dei bambini

I latticini sono una parte così importante della dieta dei bambini piccoli che è difficile considerare di abbandonarli. Ma a volte i bambini digeriscono molto male il latte vaccino.

Segue un rigurgito frequente, o anche un vero e proprio vomito quotidiano, che è molto difficile per il bambino, come per i suoi genitori. In caso di'intolleranzacon latte di mucca, pediatra può consigliarti di dare a tuo figlio latte e yogurt di soia.

A volte questa dieta sarà accompagnata da alcune sedute di fisioterapia. Nella maggior parte dei casi, quando il bambino compie 2 anni, il problema è risolto e può passare al latte vaccino.

2. Costipazione

Tu o tuo figlio tendete ad essere stitico. In questo caso, si consiglia di consumare meno latticini. La preoccupazione, ancora una volta, soprattutto per i bambini, è che il latte è molto importante per la crescita. Per noi adulti porta anche benefici che non possono essere trascurati.

Il latte di soia sarà ancora una buona alternativa qui. Se tu o tuo figlio siete costipati, chiedi consiglio al medico per sostituire il latte vaccino con latte di soia, almeno temporaneamente.

3. Allergie

Il latte di mucca può causare diversi allergie, oltre alla non tolleranza a livello di digestione. Queste allergie sono dovute ad alcune proteine ​​del latte vaccino che non sono presenti nel latte di origine vegetale, come la soia.

Qui il dottore stesso ti avviserà. I sintomi che dovrebbero farti pensare a queste allergie sono vomito, diarrea o dolore addominale. A quel tempo, sarà utile studiare con lui un possibile utilizzo del latte di soia.

4. Anti-colesterolo

Gli operatori sanitari consigliano di sostituire, almeno parzialmente, le proteine ​​animali con proteine ​​vegetali, in caso di colesterolo alto. Anche in questo caso l'uso del latte di soia sembra rilevante.

Il consumo di proteine ​​della soia ridurrebbe quindi il rischi cardiovascolari, proprio come il tofu in sostituzione della carne rossa. I latticini vegetali forniscono proteine ​​senza grassi cattivi associati.

5. Malattie transitorie

In alcune malattie transitorie, come ad esempio il gastrointestinale, è utile modificare la dieta per guarire più velocemente. Anche in questo caso il latte di soia può essere un buon alleato, perché i latticini di origine animale sono sconsigliati.

6. Dieta vegana

Una dieta vegana è una dieta che esclude carne, pollame, pesce e frutti di mare nonché prodotti di origine animale (uova, latte, ecc.). Da qui l'interesse, ancora una volta, a trovare elementi sostitutivi, compreso il latte di soia.

Attenzione alle intolleranze

Alcune allergie possono apparire allo stesso modo con il latte di soia come con il latte di mucca. Anche se i rischi sono molto più bassi, ce ne sono alcuni, come con qualsiasi cibo.

Ecco perché ti consiglio ancora una volta di chiedere il consiglio del medico, prima di considerare l'adozione di questa dieta. Se non c'è niente di sbagliato in questo, non esitare!

Effetti collaterali della soia?

La soia, come molti altri alimenti, a volte viene criticata. Si sospetta di alcuni effetti collaterali come la riduzione dell'assimilazione delle proteine, che causa cali della pressione sanguigna o lieve anemia. È stato anche detto che impedisce alla tiroide di usare lo iodio e inibisce l'assorbimento del calcio in alcuni soggetti.

Detto questo, questi sospetti sono per lo più trasmessi sul consumo di fagioli crudi soia o farina non completamente cotto. Per quanto riguarda il latte, fatto con farina ben cotta, non ci sono problemi. Questo è il motivo per cui i produttori ora cucinano la farina di soia.

Centinaia di migliaia di bambini asiatici sono stati allevati esclusivamente con questi latti, e a priori, non stanno peggio. Non sono stati rilevati effetti collaterali noti.

Altri latti vegetali

Il latte di soia, sebbene il più diffuso e conosciuto, non è l'unico latte vegetale che può essere utilizzato, anche se nella sua composizione è il più vicino al latte vaccino.

Ci sono altri tipi di latte come riso, castagne, mandorle, nocciole, cocco, latte di quinoa ... Puoi persino trovarne alcuni. fortificato con calcio.

Quando si tratta di scegliere il tuo latte vegetale, il primo sarà ovviamente il gusto. Poi, senza dubbio, i luoghi dove trovarli (negozi biologici per la maggior parte).

A titolo indicativo, i prezzi sono, in media, per il latte di soia da 1,60 € il litro, 1,75 € il litro per il latte di riso o 3 € per quella della nocciola o della mandorla.

Il tuo turno...

Usi, o devi aver già consumato, latte di soia? Cosa ne pensate dei latti vegetali? Diteci nei commenti.

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

La facile ricetta del pane senza glutine in 90 secondi!

Come fare il latte di riso fatto in casa per 3 volte niente.

messaggi recenti