10 consigli per coltivare BELLISSIMI MELONI.

Niente di meglio di un buon melone appena raccolto dal giardino, perfettamente maturo.

Rotondo, panciuto, baciato dal sole, rinfrescante, con una carne dolce e fondente ... una vera delizia!

Niente come quei meloni dal sapore insipido che compri al supermercato!

Inoltre, il melone è facile da coltivare. Non ci sono segreti, soprattutto, bastano tanto sole e un terreno molto umido.

Ecco 10 consigli per l'orticoltura per coltivare bellissimi meloni :

10 consigli per coltivare BELLISSIMI MELONI.

Fare clic qui per stampare facilmente questa guida in PDF.

10 consigli per coltivare bellissimi meloni

1. Pianta i tuoi meloni al riparo dal vento e in un luogo molto soleggiato (almeno 10 ore al giorno di esposizione diretta).

2. Il pH ideale del terreno dovrebbe essere compreso tra 6,0 e 6,5.

3. Prima di piantare, allentare profondamente il terreno, rimuovere tutte le pietre e arricchire il terreno con 5 cm di compost.

4. Il melone richiede molto spazio: lascia uno spazio di 1 m tra ogni pianta (o 30 cm se le stai arrampicando su un paletto o un graticcio).

5. Le piante di melone necessitano di annaffiature regolari ma moderate, al fine di mantenere il terreno umido ma soprattutto non allagata. Annaffiare più abbondantemente durante i periodi caldi.

6. Quando i gambi iniziano a crescere, copri il terreno con il pacciame. Ciò impedirà ai meloni e alle foglie di entrare in contatto con il terreno, fattore che favorisce la malattia.

7. I gambi del melone sono fragili e vanno maneggiati con cura. Per risparmiare spazio nel tuo giardino, prova a coltivare le piante in altezza, arrampicandoti sugli steli sui paletti o allenandole su un traliccio.

8. Gli afidi sono i principali parassiti del melone. In caso di attacco rimuovere manualmente i primi afidi o spruzzare sulle piante del sapone nero diluito in acqua.

9. Quando un melone è pronto per essere raccolto, il suo gambo si spezza senza sforzo e il suo peduncolo sembra che si stia staccando. Anche la sua fragranza è più pronunciata.

10. Il segreto per rendere più dolci i meloni è prendersi cura delle foglie. Proteggili da funghi, secchezza e muffa spruzzando le foglie con miscela bordolese o altro trattamento fungicida a base di rame.

Ulteriori consigli

Un melone, a fette, su un piatto bianco.

- Invasione di afidi? Coccinelle, forbicine e uccelli sono i tuoi migliori alleati nella lotta contro gli afidi senza usare pesticidi. Dai un'occhiata al trucco qui.

- Dopo un periodo di pioggia, potresti avere meloni insapore e meno dolci. Quindi, prova a raccogliere il melone dopo un bel periodo di sole, perché è allora che sarà il più dolce.

- Allo stesso modo, raccogli il melone la sera piuttosto che al mattino, per avere meloni più dolci.

- In caso di scottature, utilizzare la scorza del melone per alleviare la sensazione di bruciore. Dai un'occhiata al trucco qui.

Come scegliere un buon melone?

Mani che tengono un melone.

Il profumo del melone è un buon segno, ma piuttosto casuale!

Un melone perfettamente maturo lo è pesante nella mano, né troppo morbida né troppo soda.

Il suo peduncolo è facilmente rimovibile e il suo gambo scatta senza sforzo.

Fai attenzione anche alle scorze screpolate, poiché questo è un segno di frutta danneggiata.

Scoprire : 4 consigli per scegliere ogni volta un delizioso melone!

Cosa stiamo mangiando ?

Un melone, a fette, su un vassoio di metallo e cubetti di ghiaccio.

Si tende a gustarlo liscio o con un filo di aceto balsamico, ma sappiate che il melone si presta anche a tante ricette, sia dolci che salate.

All'ora dell'aperitivo preparare piccoli spiedini di melone e prosciutto di parma - un classico super semplice, ma così efficace!

Il melone si mangia anche come dessert, nelle macedonie e persino nelle torte.

E perché non rinfrescarsi con un delizioso frullato di melone ?

Basta passare mezzo melone in un frullatore con qualche fogliolina di menta. Aggiungi metà di uno yogurt bianco per una consistenza più liscia. Yum!

Infine, non buttate i semi di melone: ​​potete arrostirli e mangiarli come aperitivo. Dai un'occhiata alla ricetta qui.

Le migliori varietà di meloni

Diverse fette di diverse varietà di melone.

La semina del melone avviene dal da metà marzo a metà maggio. Per le piantine acquistate in vaso piantatele a maggio, dopo le gelate.

Ecco le 3 migliori varietà di melone:

- Yellow Charentais: varietà più consumata in Francia, con polpa d'arancia molto dolce, succosa e profumata. Da mangiare da solo o con un drink, ideale per tutte le ricette.

Due meloni di tipo Charentais su un tavolo di legno.

- Giallo canarino di Spagna: varietà con frutti ovali e gialli, dalla polpa bianca, dolce, molto profumata e particolarmente succosa. Da mangiare fresco con prosciutto crudo o come dessert in una macedonia. Il giallo canarino può essere conservato per diversi mesi in una cantina fresca.

Un melone giallo canarino proveniente dalla Spagna in un giardino.

- Sucrin de Tours: varietà con buccia ricamata che produce frutti molto gustosi e dolci, con polpa soda e spessa di colore rosso aranciato. Produzione abbondante e qualità eccellente.

Un melone del tipo Sucrin de Tours su tela.

Il tuo turno...

Hai provato questi 10 consigli di giardinaggio per coltivare bellissimi meloni? Dicci nei commenti se ha funzionato per te. Non vediamo l'ora di sentirti!

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

La guida pratica per abbinare le verdure del tuo orto.

23 Suggerimenti per il giardinaggio di mercato per un primo orto di successo.

messaggi recenti