Candeggina: usi da vietare!

La candeggina non è un prodotto per la pulizia come un altro.

Devi saperlo maneggiare con cura e usarlo solo quando necessario.

Ecco i nostri consigli per ridurne l'utilizzo e maneggiarlo in sicurezza. Scoprirai anche alternative ecologiche all'uso della candeggina!

perché è meglio evitare l'uso di candeggina e con cosa sostituirla

Cos'è la candeggina?

La candeggina è una reazione chimica tra la soda e il cloro.

Questi elementi gli conferiscono proprietà disinfettanti e ossidanti che possono essere molto dannose per la salute e per il pianeta.

La prima cosa da ricordare è che la candeggina è un disinfettante, non uno smacchiatore.

Spesso si tende a pensare che la candeggina sia il prodotto miracoloso per pulire il pavimento, gli elettrodomestici, per rimuovere una macchia, per sbiancare i vestiti bianchi appannati o tinti.

Ma questo malinteso è sbagliato.

Questo prodotto scolorirà sicuramente i tuoi vestiti ma anche il bianco è un colore, sarai presto deluso dal risultato.

Scoprire : 4 consigli essenziali da sapere per lavare facilmente il bucato.

Quali sono i trucchi per evitare di dover usare la candeggina?

Esistono molti altri prodotti per questo tipo di esigenza che non sono pericolosi per la salute e l'ambiente.

Su comment-economiser.fr, abbiamo una serie di suggerimenti per creare il tuo detergente multiuso economico ed ecologico, disinfettare il tuo frigorifero o persino rimuovere il tuo forno a microonde.

L'aceto bianco e il bicarbonato di sodio sono due disinfettanti molto efficaci e sicuri.

Se vuoi candeggiare il bucato, usa il bicarbonato di sodio al posto della candeggina!

Scoprire : FINALMENTE un'alternativa naturale alla candeggina.

E se devi usare la candeggina ecco alcuni suggerimenti per maneggiarla in sicurezza

L'uso della candeggina non dovrebbe quindi essere sistematico e se viene utilizzato, è generalmente per disinfettare l'acqua, i pavimenti, i servizi igienici e tutti i luoghi che potrebbero essere fortemente infettato da batteri o virus.

Questo è il motivo per cui la candeggina verrà utilizzata maggiormente negli ospedali, nelle piscine o nelle comunità.

Prima di usare la candeggina, devi prima pulire con un prodotto detergente. Quindi utilizzare la candeggina da sola se possibile con guanti adatti e diluirla con un po 'di acqua fredda.

Si consiglia di indossare un abito usato prima di maneggiare la candeggina perché questo prodotto è molto dannoso per gli indumenti.

Questo prodotto va ovviamente tenuto fuori dalla portata dei bambini e contrassegnato con una croce rossa per evitare confusione con un altro.

Anche in questo caso, questo prodotto può rivelarsi pericoloso. Deve quindi essere maneggiato con cura.

Il modo più semplice è comunque quello di utilizzare prodotti alternativi per evitare qualsiasi problema che possa nuocere alla salute e anche all'ambiente.

Scoprire : Perché l'aceto bianco, il bicarbonato e l'acqua ossigenata sono efficaci quanto la candeggina

Risparmio fatto

La candeggina non è essenziale quando si ha una piccola area da pulire che non comporta un rischio significativo di infezione batterica.

Per risparmiare sull'acquisto di questo prodotto, è meglio ricorrere a prodotti più sani e meno pericolosi, come il bicarbonato di sodio o l'aceto bianco, che saranno altrettanto efficaci.

Ti diamo le chiavi ingegnose per fare le pulizie di primavera senza spendere quasi nulla e senza correre alcun rischio. La candeggina non è quindi più essenziale.

Il tuo turno...

Hai provato questi trucchi della nonna per sostituire la candeggina? Facci sapere nei commenti se funziona per te. Non vediamo l'ora di sentirti!

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

20 usi segreti dell'aceto bianco per una casa di nichel.

23 usi magici dell'aceto bianco che tutti dovrebbero conoscere.

messaggi recenti