Il magico pschit contro la peronospora e l'oidio sulle piante.

Nel tuo giardino le piante sembrano grigie?

Hanno macchie bianche o marroni e le foglie si seccano da sole.

È sicuramente una delle malattie più frequenti nell'orto, come l'oidio e l'oidio.

Ma come trattarlo bene naturalmente? Non c'è bisogno di usare pesticidi sulla tua futura frutta e verdura!

Fortunatamente, il mio amico giardiniere mi ha parlato del suo rimedio naturale ed efficace per superare queste malattie.

Il trucco è per fare uno pschit magico con aceto di mele e acqua. Guarda :

Scopri la ricetta naturale dello spray puro per combattere la peronospora e l'oidio

Quello che ti serve

- 2 cucchiai di aceto di mele

- 2 litri d'acqua

- vaporizzatore

- secchio

- imbuto

Come fare

1. Metti l'acqua in un secchio.

2. Aggiungi l'aceto di mele.

3. Mescolare bene.

4. Con l'imbuto, versa un po 'della miscela nella tua bottiglia spray.

5. Spruzzare sulle piante malate.

Risultato

trattamento naturale per le malattie delle piante

Ed eccoti! Grazie a questo magico soprannome, addio alle brutte macchie sulle foglie delle piante :-)

Facile, veloce ed efficiente, no?

Spruzzare preferibilmente al mattino o alla sera in modo che il sole non picchi sulle foglie bagnate.

Ulteriori consigli

Stai attento ! Trattalo non appena vedi i primi segni di malattia.

Ripeti il ‚Äč‚Äčtrattamento ogni giorno fino a quando la malattia non è completamente scomparsa.

Tieni presente che queste malattie si sviluppano più facilmente in un'atmosfera calda e umida.

Fai attenzione a non innaffiare le foglie delle tue piante nelle giornate calde.

Come riconoscere una pianta malata?

Come riconoscere le malattie delle piante in giardino

Questo magico pschit agisce su ruggine, oidio, muffa, crosta di mele, erinosi della vite, macchie nere sui cespugli di rose ...

Ruggine si riconosce dalle sue macchie arancioni, soprattutto sul dorso delle foglie.

Muffa polverosa crea macchie bianche, molto simili alla muffa sulle foglie, soprattutto quelle delle zucchine.

Muffa provoca macchie nere sulla parte superiore e inferiore delle foglie e fa marcire i frutti come i pomodori. Inaridisce il fogliame e si sviluppa nei periodi burrascosi (umidità + caldo).

Crosta è un fungo che colpisce principalmente la mela. Si manifesta come macchie nere sul fogliame e una sorta di verruca sui frutti.

Erinosi fa gonfiare le foglie degli alberi da frutto, soprattutto delle viti.

Le macchie nere del cespuglio di rose (marsonia) sono giustamente chiamati. Colpiscono i cespugli di rose alla fine della primavera e possono far cadere il fogliame.

È un fungo che si diffonde molto rapidamente, soprattutto a causa del deflusso dell'acqua. Fai attenzione ad innaffiare il tuo cespuglio di rose alla base e non sulle foglie.

Perché funziona?

L'aceto di mele in questo spray disinfetta e igienizza il fogliame delle piante malate.

Arriverà alla fine dei funghi eliminandoli a poco a poco. La sua acidità li uccide.

Infine, poiché è ricco di minerali e vitamine, dà una buona spinta alle tue piante malate.

Il tuo turno...

Hai provato il rimedio di questa nonna per le malattie delle piante? Dicci nei commenti se ha funzionato per te. Non vediamo l'ora di sentirti!

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

Bicarbonato: il fungicida naturale che tutti i giardinieri dovrebbero conoscere.

6 usi dell'acqua ossigenata in giardino che NESSUNO conosce.

messaggi recenti