Tagliere in legno o plastica? La scelta migliore per la tua salute.

Se come me ti piace cucinare, sicuramente ti sei già posto questa domanda:

dovresti comprare un tagliere di legno o un tagliere di plastica?

Qual è la scelta migliore per la tua salute? Non è così semplice ... Spiegazione:

dovresti prendere una tavola di legno o di plastica per preservare la tua salute

Tavole di legno

Diversi tipi di legno vengono utilizzati per realizzare le assi di legno.

La plancia di faggio: questo è il più comune nelle vostre cucine. È particolarmente resistente ma ha lo svantaggio di danneggiarsi a contatto con l'acqua perché è poroso. Lascia entrare l'acqua e alla fine si deforma.

La plancia di legno esotico: sono i più solidi. I legni esotici hanno la particolarità di essere imputrescibili. Tuttavia, assicurati di controllare l'origine del legno. Deve provenire da settori controllati che partecipano alla gestione sostenibile delle foreste tropicali al fine di evitare la deforestazione selvaggia.

La tavola di bambù: il bambù è un legno duro e duro. Reagisce bene all'acqua ed è ecologico perché ricresce molto rapidamente. Ma attenzione alle piccole schegge che possono esistere su questa superficie.

Tavole di plastica

Esistono due tipi di pannelli di plastica.

Il pannello in PVC (cloruro di polivinile): ha il vantaggio di non essere poroso, di essere solido e di garantire una buona igiene. Tuttavia, con l'uso, può rilasciare piccole fibre che contamineranno il cibo.

Il pannello HDPE (polietilene ad alta densità): è anche non poroso, molto rigido e resistente. Questa è probabilmente la migliore alternativa se stai cercando un tagliere di plastica.

Qual è la tavola più igienica?

scegli un tagliere in legno più igienico

Infatti, se segui la legislazione europea, è meglio evitare le assi di legno. Allora, siamo tentati da una tavola di plastica?

Non sei così sicuro quando sai che la plastica può contenere piombo, cadmio, ftalati e DEHA. Quest'ultima è una sostanza chimica sospettata di promuovere il cancro, sulla base di studi sugli animali. Può anche avere effetti dannosi su fegato, reni, milza e ossa.

I taglieri in plastica possono contenere anche ftalati. A causa delle microfibre di plastica che possono staccarsi quando si taglia il cibo, gli ftalati contaminano il nostro cibo e finiscono nel nostro stomaco. Non va bene ...

Ma non è tutto.

Nella mia esperienza, sia la tavola di legno che quella di plastica finiscono sempre per essere segnate dalle scanalature fatte con il coltello quando si taglia il cibo.

E in entrambi i casi, è qui che si nascondono i germi. All'improvviso, mi sono chiesto quale fosse il più igienico alla fine.

Test scientifico a supporto

Dean Cliver, un microbiologo che lavora presso l'Università della California negli Stati Uniti, ha condotto un esperimento. Ha contaminato un tagliere di legno e uno di plastica con i batteri.

Poi li ha messi in ammollo, poi lavati e infine asciugati. Ha quindi prelevato campioni da ciascuna delle schede. Ed ecco il suo risultato:

Il legno è un materiale poroso. I batteri della tavola di legno sono rimasti dove li aveva messi. Ma secondo lo scienziato, il legno si sbarazza naturalmente dei batteri che alla fine muoiono. Alla fine, difficilmente possono infettarci.

D'altra parte, il microbiologo scopre che ci sono più batteri sui pannelli di plastica. Si incastrano nelle tracce lasciate dai coltelli. E il lavaggio non è sufficiente per rimuoverli. Inoltre, tendono a riprodursi più facilmente e rapidamente.

Insomma, alla fine, i taglieri di plastica non sarebbero igienici come i taglieri di legno. L'unica soluzione per evitare questi problemi è scegliere un pannello HDPE (polietilene ad alta densità) molto resistente.

Allora cosa è meglio per te?

La tavola di legno: la scelta migliore per la tua salute

tavola di bambù ecologica e igienica

Dal mio punto di vista è meglio scegli una tavola di legno, ma non una qualsiasi.

Scegli una tavola di legno duro che limiterà la diffusione dei germi nelle tracce lasciate dai coltelli.

Consiglio questo in bambù.

In ogni caso, sappi che è importante sostituirlo regolarmente. Non appena inizia a danneggiarsi, cambiarlo.

Per la manutenzione del tuo tagliere, segui il nostro consiglio qui.

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

Il piano di lavoro ingegnoso per semplificare la vita in cucina.

I 10 oggetti più sporchi del nostro quotidiano.

messaggi recenti