Perché uso la regola 50/30/20 per preventivare FACILMENTE.

Stai cercando di fare un budget per controllare meglio le tue spese?

Ma trovi che sia troppo complicato da creare e gestire?

È vero che all'inizio può sembrare un po 'difficile!

Fortunatamente esiste un modo semplice ed efficace per gestire al meglio il tuo budget e controllare le tue spese.

Questo metodo, questa è la famosa regola del 50/30/20.

Non preoccuparti, è semplicissimo impostare il budget utilizzando questo metodo. Guarda :

Come preventivare facilmente con la regola 50/30/20! Dai un'occhiata alla guida qui:

Clicca qui per stampare facilmente la guida in formato PDF.

Perché funziona?

Tieni presente che la regola 50/30/20 è stata inventata dalla stessa Elizabeth Warren.

L'ex professore di Harvard è ora il vicepresidente del Senato degli Stati Uniti ed è riconosciuto dalla rivista TEMPO come uno dei 100 persone più influenti del mondo.

Ed è grazie a questo metodo che io e mio marito siamo finalmente riusciti a pianificare e gestire i nostri soldi molto meglio.

La prima cosa da fare è creare una tabella Excel da elencare TUTTE le tue spese.

Non dimenticare nulla, inclusi tutti gli addebiti diretti dal tuo account, come l'abbonamento Netflix o Spotify.

Più sei esaustivo, più precisi saranno i risultati.

Ora creerai il tuo budget dividendo il tuo reddito netto mensile in base a la regola del 50/30/20.

Che danno:

- 50% per spese fisse,

- 30% per il tempo libero e

- 20% di risparmio.

La regola 50/30/20 è un modo semplice ma efficace per pianificare il budget in 4 semplici passaggi.

FASE UNO: Calcola il tuo reddito netto mensile

Questo è semplicemente l'importo pagato sul tuo conto bancario ogni mese, al netto delle tasse.

Se sei un lavoratore autonomo o non percepisci uno stipendio regolare, guarda il reddito degli ultimi 3 mesi e calcola la media, sempre al netto delle tasse.

E se hai una salute supplementare, un piano pensionistico, un'assicurazione sulla vita o qualche altra detrazione obbligatoria trattenuta dalla busta paga, aggiungi tali importi al tuo reddito mensile netto.

Ottieni così le tue risorse mensili, alle quali applicherai le seguenti percentuali: 50/30/20.

FASE DUE: 50% per spese fisse

Cosa sono le spese fisse? Sono tutte spese irriducibili come l'affitto, le spese e l'assicurazione.

Annota quanto spendi ogni mese in "spese fisse", inclusi generi alimentari, affitto, spese fisse, assicurazione sanitaria e assicurazione auto.

L'importo totale delle tue "spese fisse" non deve superare il 50% delle tue risorse mensili.

Stai effettuando rimborsi su un prestito? Quindi inseriscili anche in questa categoria.

Perché ? Perché se perdi una scadenza per il rimborso, può avere un impatto negativo sul tuo credito e sul tuo futuro finanziario.

FASE TRE: 30% per il tempo libero

A prima vista, sembra che il 30% delle tue risorse mensili per il tempo libero ampiamente sufficiente, non è vero?

Pensi di poterti sbizzarrire ... andiamo in vacanza alle Bahamas, spazzolature dal parrucchiere, ristoranti stellati, ecc.

Ma non così in fretta! Perché, ricorda, "tempo libero" include tutte le spese che possono essere portate via senza sconvolgerti davvero.

Pertanto, le spese per il "tempo libero" includono anche il tuo pacchetto portatile illimitato, l'abbonamento alla palestra o l'abbonamento Netflix ...

E, naturalmente, il tempo libero include anche l'acquisto di vestiti, quindi concentrati su vendite, outlet e negozi in liquidazione quando fai acquisti.

FASE QUATTRO: 20% di risparmio

Uso almeno 20% del tuo reddito mensile per i tuoi risparmi, per creare un fondo di emergenza di € 500, per risparmiare per la tua pensione o per mettere soldi in un'assicurazione di vecchiaia.

La categoria "risparmio" può anche includere il rimborso dei tuoi debiti.

E non dimenticare che se paghi le rate mensili di un prestito, queste rientrano nella categoria delle "spese fisse".

D'altra parte, i rimborsi anticipati rappresentano un rimborso aggiuntivo al tuo debito e rientrano nella categoria "risparmio".

Ad esempio: se hai un mutuo / prestito auto, tutte le rate mensili rientrano nella categoria "spese fisse".

Risultato

Fare un budget è il primo passo per gestire bene le tue finanze. Usa la regola 50/30/20 con questa guida facile, efficiente e gratuita da stampare!

Ecco fatto, ora sai come budgetare come un professionista con la regola 50/30/20 :-)

Facile, veloce ed efficiente, no?

In 4 semplici passaggi, ora puoi determinare il budget ideale da mettere in atto, uno che corrisponda ai tuoi obiettivi di spesa e finanziari.

Dato che usiamo questo metodo, lo sappiamo Esattamente quanto possiamo spendere al mese per i nostri desideri e hobby, ma anche quanto dobbiamo risparmiare in base alla nostra paga.

Il tuo turno...

Hai provato la regola del 50/30/20 per il budget? Diteci nei commenti se è stato efficace. Non vediamo l'ora di sentirti!

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

Lo strano trucco che uso OGNI MESE per smettere di superare il mio budget.

Come fare il budget COME UN PROFESSIONISTA in 5 semplicissimi passaggi.

messaggi recenti