Leggero in termini di prezzo e calorie: il mio pollo macinato con senape!

Facile da cucinare e gustoso, il pollo occupa un posto speciale nella mia cucina quotidiana.

E siccome a casa ci piacciono i piatti che hanno un po 'di “piccantezza”, spesso li cucino con senape forte.

Puoi anche preparare la salsa con la senape all'antica.

Meno piccante della senape tradizionale, il suo carattere più rustico esalterà tutto il sapore del tuo pollo.

ricetta leggera facile ed economica per pollo tritato con senape

Ingredienti per 4 persone

- 4 filetti di pollo

- 1 cipolla

- 1 vasetto da 20 cl di panna

- 2 cucchiai di senape forte

- Olio d'oliva

- Sale e pepe

cotolette di pollo

Come fare

1. Ho tagliato i filetti a fettine sottili e regolari con un coltello

ben affilato.

2. Pelo e trito la cipolla.

3. In una padella soffriggere un filo d'olio e far soffriggere la cipolla a fuoco medio per 3 min.

4. Aggiungo quindi il pollo tritato, che faccio dorare leggermente al centro delle cipolle per 10 minuti, sempre a fuoco medio.

5. Nel frattempo, mescolo la crème fraîche e la senape in una ciotola.

6. Abbasso la fiamma, aspetto 30 secondi che la padella si raffreddi un po 'e verso il soffritto nella padella. Deve essere sufficientemente raffreddato in modo che la salsa non arrivi a ebollizione. Così rimane abbastanza liquido e non si riduce troppo.

7. Salo, pepo e faccio cuocere a fuoco lento per 2 minuti.

Risultato

Ed ecco fatto, il tuo pollo tritato con senape è pronto :-)

Come contorno, mi piace servire il mio pollo tritato con pasta fresca o purè fatto in casa.

Consiglio: come tagliare una cipolla senza piangere?

Per tagliare una cipolla senza piangere esistono diverse tecniche più o meno efficaci.

Indipendentemente dalla tecnica utilizzata, l'idea è di evitare di rilasciare i gas lacrimogeni contenuti nella cipolla.

Questo si diffonde quando il gambo su ogni strato di cipolla viene tagliato.

Per evitare il più possibile la diffusione di questo gas, inizio rimuovendo a mano il peduncolo trasparente. Poiché non lo taglio, il gas non viene rilasciato.

Faccio anche scorrere un filo di acqua calda e faccio scorrere la lama del coltello sotto l'acqua calda il più spesso possibile durante il taglio.

Il gas sulla pala non avrà il tempo di propagarsi. Con questi due suggerimenti, niente più lacrime di coccodrillo!

Il tuo turno...

Hai provato questa semplice ricetta di pollo? Diteci nei commenti se vi è piaciuto. Non vediamo l'ora di sentirti!

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

Come rosolare un pollo al forno?

Cucina esotica: le mie cosce di pollo tailandesi croccanti!

messaggi recenti