Cosa fare con le ceneri di legno? 11 Usi NESSUNO lo sa!

D'inverno niente di meglio di un buon fuoco di legna nel camino o nella stufa!

Ma dopo, cosa fare con le ceneri di legno?

Sai che la cenere ha molti usi?

Può essere utilizzato in molti casi in giardino o come prodotto per la pulizia della casa.

Sorprendente ma efficace ... e 100% gratis!

Ecco 11 usi segreti della cenere di legno che tutti dovrebbero conoscere. Guarda :

Cosa fare con la cenere di legno? 11 Usi che nessuno conosce!

1. Come polvere abrasiva

Cenere su un piano di lavoro per pulirlo

La cenere di legno è un'eccellente polvere abrasiva. Perché ?

Perché è abbastanza delicato da non danneggiare le superfici ed è efficace nello sciogliere il grasso.

Pulisce perfettamente superfici in acciaio inox, lavelli e piani di lavoro.

Anche piani cottura in ceramica o smalto, lavabi in ceramica, vasche da bagno in acciaio smaltato possono essere puliti senza fatica in questo modo.

Per usare la cenere come polvere abrasiva, deve prima essere setacciata finemente. Puoi usare un colino da tè per questo.

Quindi basta prendere un panno umido e immergerlo nella cenere e poi passarlo sulla superficie da lavare.

Resta solo da risciacquare abbondantemente con acqua.

Tuttavia, non utilizzare la cenere su superfici in alluminio o cromate: queste non tollerano la cenere.

Anche le superfici o gli oggetti in plastica non devono essere puliti in questo modo poiché sono suscettibili di graffi.

Scoprire : Ecco come preparare la crema abrasiva per la casa.

2. Pulisci i soldi

Un modo semplice ed economico per pulire l'argento è usare le ceneri.

Con finissima cenere setacciata, puoi strofinare e lucidare gioielli in argento, posate o qualsiasi altro oggetto d'argento.

Una volta terminate, sciacquale accuratamente e asciugale bene. Vedrai, i tuoi oggetti d'argento brilleranno di nuovo come nuovi.

Ecco un piccolo consiglio in più: per evitare che i tuoi oggetti d'argento diventino opachi troppo rapidamente, metti il ​​gesso nella scatola in cui li conservi.

Rimuove l'umidità e previene la precipitazione del solfuro d'argento. Altri due semplici consigli per pulire gli oggetti in argento sono il lievito e il dentifricio.

Scoprire : Come pulire i gioielli in argento? Il mio consiglio economico.

3. Lavati i denti

Cenere con uno spazzolino da denti e un bicchiere per lavarsi i denti

Lavarsi i denti con la cenere faceva parte della vita quotidiana delle persone primitive.

Ma era anche molto comune in Europa fino all'inizio del dopoguerra.

Le ceneri, se setacciate molto finemente, hanno 3 benefici per i denti.

Da un lato, come agente di pulizia, la cenere è abrasiva.

Quindi, fornisce molti minerali come zinco, potassio, magnesio e calcio.

Infine, grazie al suo pH alcalino, aiuta a neutralizzare gli attacchi acidi in bocca, responsabili delle carie.

Tanto che puoi facilmente fare a meno di altri ingredienti per fare il tuo dentifricio.

Per lavarti i denti con la cenere, spargi la cenere su uno spazzolino leggermente inumidito. Quindi puoi lavarti i denti come al solito.

Ma ricorda: è necessario un accurato risciacquo della bocca. È necessario evitare che le particelle fini di cenere intrappolate tra i denti danneggino la pelle delicata delle gengive.

Se stai preparando un dentifricio fatto in casa, puoi anche unire la cenere con altri ingredienti.

Scoprire : La mia ricetta di dentifricio in pasta fatta in casa per denti più sani e più bianchi.

4. Pulire i pavimenti, la biancheria e le stoviglie

Strisce di pH per testare il pH della cenere per la pulizia di pavimenti e bucato

Ai vecchi tempi non ci si lavava solo con il sapone. È stato utilizzato anche Ash.

Grazie al suo alto contenuto di potassio, scioglie perfettamente macchie di grasso e olio.

Per fare un pulitore per cenere, devi mettere 8 cucchiai di cenere in un litro di acqua fredda.

Dopo 6 ore, il valore del pH aumenta fino a raggiungere 8,5-9.

È quindi possibile raccogliere con cura il liquido. La cenere rimane nel contenitore come sedimento.

Non diluito, il pulisci cenere può essere utilizzato per pulire i pavimenti, come detersivo per piatti o come detergente delicato.

Se si lascia macerare la cenere più a lungo (20 ore o più), il valore del pH aumenta ulteriormente fino a raggiungere 10-11. Quindi ottieni un detergente super forte.

Ma attenzione: il pH del prodotto per la pulizia o del detersivo per ceneri non deve superare i 12, per evitare ustioni chimiche.

Per la tua sicurezza e per un detergente più efficace, è meglio controllare il valore del pH con strisce reattive.

Le strisce reattive singole nell'intervallo di pH 1-14 sono disponibili nei supermercati o più economiche qui online.

Più accurati sono i nastri per la lettura, meglio è.

Scoprire : Ho fatto il bucato con la cenere di legno! La mia opinione sulla sua efficacia.

5. Pulire il vetro della stufa

Cenere su un pezzo di carta di giornale umido per pulire il vetro della stufa

Pulire la fuliggine che ha bruciato sul vetro della stufa o sull'inserto del camino del riscaldamento è una seccatura.

Naturalmente, sul mercato sono disponibili prodotti speciali per la pulizia dell'inserto o del vetro della stufa.

Ma perché spendere i tuoi soldi inutilmente?

Basta immergere il giornale accartocciato nella cenere fredda, quindi strofinare con esso per una finestra pulita rapidamente e facilmente.

Rimarrai stupito di come funziona bene!

Infine, stendi un pezzo di giornale asciutto e rimuovi ogni traccia residua.

Ora hai una vista mozzafiato delle fiamme!

Scoprire : Come pulire il vetro di un inserto molto sporco SENZA sostanze chimiche.

6. Come fertilizzante

Cenere in una pentola e sulla terra come fertilizzante per arricchire il terreno.

Grazie ai suoi componenti come il potassio e la calce, la cenere di legno può essere utilizzata per migliorare e sciogliere il terreno acido.

Le radici delle piante crescono meglio, più profonde e più spesse.

Le piante possono quindi nutrirsi meglio, ottenendo una crescita sana e abbondante.

L'unica precauzione da prendere è non mettere troppa cenere!

Scoprire : I 7 migliori fertilizzanti da giardino fai-da-te.

7. Lotta contro i parassiti

Ash è anche perfettamente adatto per il controllo dei parassiti.

Contro lumache di cavolo, coleotteri fogliari e pulci di terra, un sottile strato di cenere di legno può essere sparso intorno alla pianta.

Puoi anche usare la cenere per rimuovere i parassiti dai tuoi polli.

Altre alternative naturali agli spray convenzionali aiutano anche a eliminare gli afidi.

Scoprire : L'insetticida naturale che tutti i giardinieri dovrebbero conoscere.

8. Erba

La cenere si è sparpagliata per terra fino all'erba

Se i denti di leone, i cardi o le ortiche sono troppo invasivi, puoi usare la cenere di legno per diserbare naturalmente il tuo giardino.

È comunque meglio che usare un costoso diserbante chimico!

Coprendo le radici delle erbacce con la cenere, non ricrescono più in primavera.

Sappi che tra le erbacce troviamo il dente di leone, la piantaggine, il cardo e l'equiseto.

Invece di combattere le erbacce, puoi mangiarne molte e incorporarle nella tua dieta.

Ti forniranno molti nutrienti vitali! Per scoprire quali piante puoi mangiare, ecco 24 piante commestibili facili da riconoscere.

9. Elimina alghe e muschio

In luoghi caldi e umidi, come terrazze, balconi, scale o serre, le alghe e il muschio crescono facilmente.

Per rimuoverli, applicare uno spesso strato di cenere e spruzzare acqua su di esso.

Lasciare in posa qualche minuto e strofinare con una spazzola e acqua calda.

Ecco fatto, ti sei sbarazzato del muschio e delle alghe invasive.

Scoprire : 2 consigli per rimuovere il muschio dal patio (rivelato da un giardiniere).

10. Fai durare più a lungo i fiori recisi

I fiori appena tagliati per mazzi di fiori o composizioni floreali durano più a lungo se lo stelo tagliato guarisce rapidamente.

Funziona benissimo per le piante ricche di linfa.

Ad esempio, amarilli, pelargoni, aralia, orchidee, ma anche piante utili come l'aloe vera e gli asparagi.

Per fare questo è utile immergere il gambo tagliato per qualche istante nella cenere per farle durare più a lungo.

Scoprire : Il consiglio per far durare più a lungo i fiori del vaso.

11. Neve chiara

Prima accumulavamo così tanta cenere riscaldando con la legna che la usavamo per sgombrare la neve dalle strade.

Oggi questo metodo di utilizzo è sconsigliato a causa dell'inquinamento e degli effetti negativi sulla natura.

Ma se usiamo cenere poco inquinante da legno di cui conosciamo l'origine, non c'è problema a liberare il sentiero del giardino con essa.

Scoprire : 2 consigli naturali ed efficaci per sciogliere la tempesta di ghiaccio.

Ulteriori consigli

11 esempi di utilizzo della cenere in casa o in giardino

Per avere ceneri di buona qualità, devi seguire alcune semplici regole:

- la provenienza del carburante è determinante per evitare la presenza di metalli pesanti.

- Utilizzare solo combustibili naturali e non trattati di cui si conosce l'origine.

- Preferisci legni duri con foglie decidue (faggio, quercia, frassino, albero da frutto) perché sono meno resinosi.

- Attenzione, le bricchette di carbone e barbecue non sono adatte per fare delle ceneri buone. Inoltre, è meglio evitarli durante la preparazione del cibo. Perché ? Perché contengono metalli pesanti come cromo, piombo e fosfati nocivi.

- È anche meglio evitare i combustibili contenenti oli minerali presenti nei giornali stampati, carta riciclata, cartone, residui di cera, plastica e stracci.

- D'altra parte, materiali naturali come foglie, segatura, rami secchi sottili e corteccia di betulla possono essere utilizzati senza problemi.

Il tuo turno...

Hai provato questi suggerimenti per utilizzare la cenere in casa o in giardino? Dicci nei commenti se ha funzionato per te. Non vediamo l'ora di sentirti!

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

Ceneri di legno: 14 usi segreti che nessuno conosce.

Frassino di legno: i 25 migliori usi che nessuno conosce.

messaggi recenti