Sale Epsom: 3 usi per coltivare pomodori grandi e belli.

Coltivare bei pomodori non è così difficile quando conosci i consigli giusti!

Il sale Epsom è uno di quei suggerimenti!

Viene utilizzato sia come fertilizzante che come trattamento per le malattie che attaccano i pomodori.

Questo prodotto naturale al 100%, chiamato anche solfato di magnesio, fa miracoli facendoti risparmiare denaro.

Accelera la germinazione dei semi e la produzione di clorofilla e favorisce l'assorbimento dei nutrienti e del calcio.

Ecco 3 usi del sale Epsom per coltivare facilmente pomodori grandi e belli. Guarda :

Sale Epsom: 3 usi per coltivare pomodori grandi e belli.

1. Sale Epsom per pomodori in vaso

Mescola 1 cucchiaio di sale Epsom in 4 litri di acqua.

Innaffia abbondantemente la pianta di pomodoro con questa soluzione.

Quando l'acqua scorre attraverso i fori della pentola, puoi fermarti.

Ripeti l'operazione ogni 3 o 4 settimane.

Quando le piante di pomodoro sono ancora piccole, usate invece questa miscela in uno spray per non annegare i piccoli steli.

Scoprire : 13 consigli per coltivare pomodori più grandi, più grandi e più gustosi.

2. Sale Epsom per prevenire le malattie

Quando metti le piantine nel terreno, versa un cucchiaio di sale Epsom sul fondo della buca.

Quindi coprire il tutto con uno strato di terra, perché le radici non devono toccare direttamente il sale Epsom.

Questa tecnica aiuta a prevenire le malattie sulla pianta e sul marciume delle punte dei fiori, in particolare l'oidio.

Scoprire : Metti questi 8 ingredienti nella terra per coltivare pomodori SUPERB.

3. Sale Epsom per stimolare la crescita

Per i pomodori che crescono nel terreno, spruzzare 2 cucchiai di sale Epsom mescolato in 4 litri di acqua.

Fallo una volta al mese, dalla semina al raccolto.

Questa miscela naturale promuove la crescita e previene la decomposizione al momento della fioritura.

Inoltre, dona un bel colore rosso alla buccia dei vostri pomodori.

Ulteriori consigli

3 usi del sale Epsom per coltivare pomodori grandi e belli.

- Prima di applicare il fertilizzante, è meglio fare testare il terreno, poiché un eccesso di nutrienti può causare più danni che benefici alla pianta.

- I pomodori in vaso sono soggetti a carenze nutrizionali, come il magnesio e lo zolfo. Perché ? Questo perché i nutrienti tendono a drenare dal terreno durante l'irrigazione. Da qui l'interesse nell'usare il sale Epsom per compensare questa perdita.

- Come con qualsiasi ingrediente, è importante fare un uso ragionevole del sale Epsom in modo da non "alimentare forzatamente" la pianta e produrre l'eccesso opposto.

- Tieni presente che il sale Epsom contiene il 10% di magnesio e il 13% di zolfo, il che lo rende un nutriente molto solubile in acqua.

Il tuo turno...

Hai provato questi usi del sale Epsom per coltivare i tuoi pomodori? Dicci nei commenti se ha funzionato per te. Non vediamo l'ora di sentirti!

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

Il modo più semplice al mondo per coltivare pomodori.

10 semplici passaggi per coltivare tra 15-30 chili per piede di pomodori.

messaggi recenti