20 fantastici suggerimenti per resuscitare una PIANTA MORTA.

Cosa potrebbe esserci di peggio che prendersi cura di una pianta e vederla morire?

O peggio, trovarla quasi morta al ritorno dalle vacanze.

Fortunatamente, non tutto può essere perduto!

Spesso una pianta che sembra morta ha ancora molte risorse al suo interno.

Può prendere vita quasi miracolosamente se la aiuti a iniziare bene.

Ecco 20 fantastici suggerimenti per rianimare una pianta morta. Guarda :

Una pianta morta prima e una pianta resuscitata dopo

1. Verificare prima le condizioni dell'impianto.

pianta morta tutta secca

Solo perché le foglie sono secche non significa che la pianta sia completamente morta.

Prima di tutto, controlla le condizioni degli steli con questo semplice accorgimento.

Per fare questo, taglia un piccolo ramo: se l'interno è verde, la linfa scorre ancora nella pianta.

Ciò significa quindi che potrai salvarlo.

Se gli steli sono fragili o l'interno è marrone, cattive notizie: è molto probabile che la pianta sia morta.

Controlla anche le condizioni delle radici. Se sono completamente asciutti, purtroppo non potremo fare nulla per la pianta ...

2. Taglia le parti morte

pianta morente con parte secca e parte verde

È importante liberare rapidamente la pianta dalle parti morte per liberarla da questo peso.

Questo è il miglior consiglio per dedicare tutta la sua linfa e le sue energie alle parti sane e ricominciare da capo.

Per fare questo, taglia le foglie morte con una cesoia, poi i gambi secchi.

Fai questo passo dopo passo, perché non appena vedi il verde all'interno dello stelo, significa che è sano ...

... e che dobbiamo quindi smettere di tagliare!

Grazie a questo accorgimento, i nuovi steli partiranno da quelli tagliati.

3. Lascia intatti alcuni steli

forbici da potatura che tagliano una pianta verde

Se le radici della pianta sono ancora vigorose, non tagliare completamente la parte aerea.

Lascia invece alcuni steli sopra il piede, circa 5 cm.

Da qui partirà l'impianto.

4. Scopri perché la tua pianta sta andando male

vasetto di ciclamino secco

Ci possono essere diversi motivi per cui una pianta sta morendo.

In ogni caso, è importante scoprire cosa c'è che non va nella tua pianta.

È una mancanza d'acqua? Nutrienti? Parassiti o malattie? Mancanza di luce?

Una volta trovata la causa, sarai in grado di rianimarlo molto più facilmente.

Diamo un'occhiata a come scoprire cosa c'è che non va nella pianta.

5. Se la tua pianta non ha acqua, annaffiala.

annaffiatoio rosso con piante d'appartamento

Come fai a sapere se a una pianta manca l'acqua?

Guarda i bordi delle sue foglie.

Se sono marroni e arricciati, è un segno di secchezza.

Se il terreno si sta staccando dal bordo della pentola, questo è un altro segno che manca l'acqua.

Se tutti questi segni sono presenti, innaffia subito la pianta.

Ma attenzione, non affogare neanche lei!

Innaffialo delicatamente per diversi giorni in modo che sia ora di riprendersi.

Scoprire : Quante volte innaffiare le piante d'appartamento La guida semplice e pratica

6. Se la tua pianta è secca, spostala in un luogo umido.

gocce d'acqua su una foglia verde

Se la pianta è secca e l'irrigazione non è sufficiente, spostala in un luogo umido della casa.

E preferibilmente senza luce solare diretta.

Il bagno è la stanza perfetta per questo!

Quindi assorbirà l'umidità della stanza attraverso le foglie.

Questo è un buon metodo se hai la fastidiosa tendenza a dimenticarti di annaffiare!

Scoprire : 8 piante che non hai quasi bisogno di annaffiare.

7. Usa acqua filtrata per innaffiare le tue piante.

tre piedini decorativi in ​​bambù in un vaso nero

Alcune piante sono molto sensibili alle sostanze chimiche presenti nell'acqua di irrigazione.

Cloruro, fluoro ma anche calce presenti nell'acqua del rubinetto sono dannosi per alcune piante.

I bambù, ad esempio, non sopportano l'acqua clorata.

La cosa migliore è quindi utilizzare acqua piovana o acqua filtrata.

Scoprire : Usa un raccoglitore di acqua piovana per raccogliere l'acqua gratuita.

8. Se la tua pianta è stata troppo bagnata, mettila in un altro vaso.

trapiantare una pianta di basilico

Quando una pianta è stata innaffiata eccessivamente, sembra appassita, ha foglie ingiallite e, naturalmente, il terreno è inzuppato.

Per evitare che la pianta muoia, adagia la pentola in modo che l'acqua in eccesso scoli.

Quindi, trapianta il fiore in una pentola con terra asciutta.

Non è complicato e può salvare la vita di una pianta morente.

9. Evitare di mettere fertilizzante

innaffiare i gerani rossi

Se la pianta è molle, potresti essere tentato di darle un po 'di fertilizzante per ripristinare il vigore.

Ma non farlo subito! Perché ?

Perché il fertilizzante può davvero bruciare le radici indebolite.

Per applicare il fertilizzante, attendere che la pianta sia ben stabilita.

10. Sposta la tua pianta alla luce del sole

piante verdi davanti alla finestra

Alcune piante hanno bisogno di molta luce per crescere.

Se la pianta è mancata: le sue foglie sono pallide e i suoi steli sono indeboliti.

Di conseguenza, la sua crescita è rallentata.

La soluzione è semplice, metti la pianta alla luce o in pieno sole se può sopportarla.

Tra pochi giorni non vedremo altro che fuoco.

11. Lascia entrare più luce

signora che lava le sue finestre

Se la tua pianta non ha abbastanza luce, considera di lavare anche le finestre della stanza.

Perché ? Perché farà davvero la differenza in termini di raggi solari sulla pianta.

Puoi anche mettere della ghiaia bianca sul terreno della pianta per riflettere la luce sulla pianta.

12. Se la tua pianta è bruciata, mettila all'ombra

soggiorno con bellissime piante verdi

Ci sono piante che odiano la luce solare diretta.

Quando lo fa, la pianta viene bruciata e le sue foglie sono secche con macchie scure o biancastre.

Allora come si fa? Taglia le foglie eccessivamente danneggiate e sposta la pianta in un luogo ombreggiato e umido.

Ricorda anche di annaffiarlo se necessario.

Se non riesci a spostare la pianta, trova un modo per metterla all'ombra: ombrellone, telone, tenda da sole ...

13. Riscaldare una pianta che si è congelata

il gelo si è depositato su un ramo di forsizia

Se una delle tue piante ha subito un colpo di gelo, appassirà e le sue foglie cambieranno colore.

Il gelsomino, la vite e le piante del sud sono particolarmente sensibili al gelo.

Fortunatamente, esiste un trucco semplice ed efficace per salvare una pianta congelata.

Per fare questo, inizia tagliando le parti che sono state bruciate dal freddo.

Quindi copri il resto della pianta con un velo o un giornale per l'inverno fino a quando il clima non è più caldo.

14. Nutri bene le tue piante

fertilizzante in piccole palline

Una pianta priva di nutrienti essenziali morirà sicuramente.

Appassisce, non cresce normalmente, le sue foglie sono malformate e scolorite e gli steli sono deboli.

Per rimediare a questo, trapiantare la pianta in un terreno fertile e aggiungere regolarmente un po 'di fertilizzante naturale.

15. Usa una pentola più grande

rinvasare una pianta in una pentola capiente

Se scopri che una pianta in vaso mostra segni di affaticamento, potrebbe essere diventata troppo grande per il vaso.

Il trucco è rinvasarlo in una pentola più grande con terreno buono e ben drenato.

Le radici avranno più spazio per svilupparsi. Niente più piante morenti!

16. Mettere un fertilizzante solubile nell'acqua di irrigazione.

fertilizzante liquido per piante d'appartamento

Mettendo troppo fertilizzante, o il fertilizzante sbagliato finirà per avere più effetti negativi di quelli positivi come bruciare le radici.

Tuttavia, le tue piante hanno bisogno di fertilizzante.

Per questo, utilizzare regolarmente un fertilizzante idrosolubile per l'irrigazione.

Scoprire : I 7 migliori fertilizzanti da giardino fai-da-te.

17. Applicare il fertilizzante al momento giusto

quando applicare il fertilizzante

Applicare il fertilizzante al momento giusto. Sì, ma quale?

Una pianta viene concimata solo durante il periodo di crescita, cioè dalla primavera all'autunno.

Non c'è bisogno di concimarlo in inverno perché le piante stanno riposando, ad eccezione delle piante invernali ovviamente.

18. Lotta contro i parassiti

foglie piene di cocciniglie

I parassiti possono uccidere una pianta o un arbusto in pochi giorni.

Quindi controlla regolarmente le tue piante per evitare un disastro!

Se hanno foglie piegate, arricciate, scolorite, snocciolate, con strane escrescenze o se vedi delle creature su di esse, devi agire in fretta.

Molto spesso, il semplice sapone nero diluito in acqua supera afidi, cocciniglie, oidio, vesciche ... Scopri qui il trucco.

19. Evita di attirare i parassiti

Evita di attirare i parassiti in giardino

Evita di attirare i parassiti vicino alle tue piante!

Come? "O" Cosa? È semplice e molto efficace.

Per questo, non lasciare ciotole di cibo animale, spazzatura o avanzi di cibo vicino alle tue piante.

Questo è il miglior trucco per evitare che le piante vengano attaccate dai parassiti.

Per sbarazzarti dei parassiti, devi anche capire perché sono attratti dai tuoi fiori.

20. Isolare la pianta malata da altre piante.

pianta verde con foglia secca

Se la tua pianta è malata, è meglio isolarla dalle altre piante.

Perché ? Questo aiuta a prevenire la diffusione ad altri che sono ancora sani.

Per noi è un po 'come il coronavirus ;-)

Rimuovere le foglie malate e bruciarle per evitare che si diffondano.

pianta secca: consigli per ravvivarla

Il tuo turno...

Hai provato i consigli di queste nonne per salvare le tue piante gravemente danneggiate? Dicci nei commenti se ha funzionato per te. Non vediamo l'ora di sentirti!

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

Il trucco geniale per SALVARE una pianta MALE.

8 piante che non hai quasi bisogno di annaffiare.

messaggi recenti