La ricetta dello shampoo al miele che piacerà ai tuoi capelli.

Sapevi che il miele è un ottimo shampoo reidratante ?

Non potevo crederci nemmeno io! Ma oggi, questo shampoo al miele è l'unico trattamento per capelli che uso!

Quando penso che l'anno scorso avevo ancora un intero scaffale pieno di prodotti per la cura dei capelli!

Shampoo, balsamo, maschera per capelli, siero (troppo caro) contro i capelli secchi ... come diavolo può il miele semplice sostituire tutti questi prodotti?

Prima di spiegarti tutto, comincio dall'inizio :-)

Scopri la ricetta dello shampoo al miele fatto in casa

Un anno fa, mi sono posta una sfida per migliorare la mia qualità di vita: eliminare gli ingredienti tossici da tutti i prodotti che uso ogni giorno. Il risultato ?

Oggi ho il grande piacere di dirti che TUTTI i miei prodotti per la cura del corpo sono fatti in casa e SENZA prodotti tossici: dentifricio, deodorante, latte per il corpo a base di olio di cocco, olio per il viso e lozione tonica per il viso.

Prima di usare questo shampoo a base di miele, ho provato ogni ricetta che potessi immaginare.

Ma nessuno di loro mi andava davvero bene: o mi irritavano il cuoio capelluto o mi seccavano i capelli.

Perché usare lo shampoo al miele?

Scopri i benefici dello shampoo al miele

Uso questo shampoo al miele fatto in casa da oltre 3 mesi e posso dirti che non posso più farne a meno!

Primo, da quando lo uso, Non ho più problemi di forfora, un problema persistente e molto imbarazzante.

Adesso, i miei capelli sono morbidi e lucenti. Hanno più volume e sono ancora più ricci di prima.

Più, i miei capelli non sono più secchi o fragili : non servono più quei sieri per capelli anti-secchezza che costano un braccio e una gamba!

Infine lo shampoo al miele regola la produzione di sebo del mio cuoio capelluto.

Risultato: posso aspettare fino a 4 giorni tra ogni shampoo.

- Il pH del cuoio capelluto varia tra 4 e 7. Quello del miele è intorno a 4. Poiché è leggermente acido, il miele riequilibra il pH del cuoio capelluto ed elimina la forfora.

- Il miele è antibatterico e antimicotico naturale al 100%. Quindi, può curare le infezioni del cuoio capelluto, sia di origine batterica che fungina.

- A differenza degli shampoo convenzionali che seccano il cuoio capelluto, il miele non elimina il sebo naturale. Pertanto, non vi è alcuna sovrapproduzione di sebo da parte del cuoio capelluto per compensare la secchezza dovuta alle sostanze chimiche.

- Il miele idrata i capelli. E poiché non elimina il sebo, i capelli risultano elastici, setosi e non crespi.

- Puoi anche aspettare sempre più a lungo tra uno shampoo e l'altro, un altro vantaggio di regolare la produzione di oli naturali nel cuoio capelluto.

Con questo shampoo, non c'è bisogno di lavarmi i capelli ogni giorno: Aspetto fino a 4 giorni tra uno shampoo e l'altro !

- Lavarsi i capelli con lo shampoo al miele è facile e veloce !

Allora ? Sei pronto a dire addio alle sostanze tossiche e rinvigorire il tuo cuoio capelluto? :-)

Ricetta shampoo al miele

Solo 2 ingredienti per la ricetta dello shampoo al miele

Ecco la ricetta dello shampoo al miele fatto in casa: in più ci sono solo 2 ingredienti!

Solo 2 ingredienti

Per 1 dose shampoo:

- 1 cucchiaio di miele non pastorizzato.

- 3 cucchiai di acqua minerale.

- facoltativo: qualche goccia di olio essenziale a scelta.

Come fare

1. Mescola il miele e l'acqua in un contenitore a tua scelta, come un barattolo di vetro.

Se necessario, scaldare leggermente il composto a fuoco basso per sciogliere completamente il miele nell'acqua. Noterai che la consistenza dello shampoo è molto liquida: non preoccuparti, Questo è perfettamente normale.

2.Se lo desideri, aggiungi qualche goccia di oli essenziali.

Mi piace aggiungere 2 gocce di olio essenziale di lavanda e 2 gocce di olio essenziale di semi di carota.

Gli oli essenziali profumano la miscela e curano i problemi di forfora. Per quanto riguarda l'olio essenziale di semi di carota, ha a effetto reidratante per i capelli.

3. Bagnati i capelli e versaci sopra qualche cucchiaio di shampoo al miele.

4. Massaggia l'intero cuoio capelluto con lo shampoo al miele. Non c'è bisogno di mettere le mance. Concentrati soprattutto sul cuoio capelluto.

5. Sciacquare abbondantemente. E qui non serve nemmeno un balsamo!

Ecco qua, sai come preparare il tuo shampoo al miele fatto in casa.

Come conservare lo shampoo al miele

ricetta shampoo al miele fatto in casa

Mescolato con acqua, il miele puro non pastorizzato può fermentare.

Pertanto, non è necessario fare il tuo shampoo al miele fatto in casa in grandi quantità perché la miscela può deteriorarsi nel corso dei giorni.

Idealmente, dovresti preparare la giusta quantità di shampoo per un lavaggio dei capelli.

E come abbiamo visto sopra, bastano pochi minuti per prepararsi : 1 cucchiaio di miele e 3 cucchiai di acqua minerale… e via! nella doccia ! :-)

Vedi, lavarti i capelli con il miele è facile!

Il rovescio della medaglia: un breve periodo di transizione

Sì, a nessuno piace il termine "periodo di transizione", ma non sarebbe giusto non parlartene.

Quando si passa da un classico shampoo "schiumoso" (che asciuga ed elimina il sebo naturale) a uno shampoo al miele, c'è un periodo di transizione.

In effetti, dopo i primi utilizzi dello shampoo al miele, i tuoi capelli potrebbero essere più grassi e piatti del solito.

Potrebbe anche volerci 1 mese o 2 in modo che la produzione di sebo del cuoio capelluto sia autoregolante.

Per effettuare la transizione il più rapidamente possibile, ti consiglio di lavarti durante la 1a settimana. capelli ogni giorno con il miele.

Quindi, la seconda settimana, lavati i capelli ogni 2 giorni. La settimana successiva, ogni 3 giorni. E così via...

Ecco fatto, ora sai come lavarti i capelli SENZA prodotti tossici! :-)

Lavare i capelli con il miele è facile, naturale ed economico, giusto?

Se non hai il miele in casa, ti consiglio questo miele non pastorizzato biologico al 100%.

Il tuo turno...

E lei ? Conosci altre ricette di shampoo alternative? Cosa ne pensate di questa semplice ricetta di shampoo fatta in casa? Condividetele con noi nei commenti: non vediamo l'ora di sentirvi! :-)

Ti piace questo trucco? Condividilo con i tuoi amici su Facebook.

Inoltre da scoprire:

12 rimedi a base di miele della nonna.

10 sorprendenti usi del miele. Non perdere il numero 9!

messaggi recenti